Teva: da FDA priority review per candidato contro discinesia tardiva

1 marzo, 2017 nessun commento


(Reuters Health) – La FDA ha concesso la priority review al candidato SD-809 di Teva, per il trattamento della discinesia tardiva. La data limite fissata per l’approvazione è il 30 agosto. La discinesia tardiva, sindrome per la quale non esistono terapie approvate negli Stati Uniti, è di solito conseguenza di trattamenti con farmaci ampiamente usati in psichiatria per la cura di malattie come la schizofrenia e il disturbo bipolare. “La terapia contro la discinesia tardiva rimane una significativa necessità medica per ora insoddisfatta”, ha detto Michael Hayden, direttore scientifico della Teva. “SD-809 ha il potenziale per ridurre la gravità dei movimenti involontari anormali legati alla discinesia tardiva che portano all’isolamento sociale di questi pazienti”. La domanda di approvazione per il nuovo farmaco di Teva, SD-809, si basa sui risultati di due studi in fase avanzata.

Fonte: Reuters Staff

(Versione italiana per Daily Health News)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*