Takeda: per il gastrointestinale nasce Phathom Pharmaceuticals

Takeda: per il gastrointestinale nasce Phathom Pharmaceuticals
Condividi:
Share

Alleggerire il carico a livello di ricerca e sviluppo per far fronte all’acquisizione di Shire. È questo il motivo che ha spinto Takeda a stringere un accordo con Frazier Healthcare per dar vita a una nuova biotech, Phathom Pharmaceuticals, che si occuperà, tra le altre cose, di portare vonoprazan, farmaco per il gastrointestinale dell’azienda giapponese, all’approvazione in mercati chiave, come quelli USA ed europei.

Vonoprazan è sviluppato per bloccare gli acidi dello stomaco e curare la malattia da reflusso gastroesofageo. È approvato in numerosi mercati asiatici, incluso il Giappone, ma non è riuscito ancora ad avere l’ok nei mercati più vantaggiosi.

Sarà proprio Phathom, alla quale è stato concesso un finanziamento di 90 milioni di dollari insieme a una linea di credito di 50 milioni di dollari, a portare a termine le sperimentazioni necessarie per ottenere il via libera alla commercializzazione di vonoprazan nei mercati americano ed europeo, mentre Takeda e Otsuka manterranno i diritti sul farmaco in Giappone e in altri paesi asiatici.

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*