Takeda: da TiGenix produzione europea di candidato Malattia di Chron

4 luglio, 2017 nessun commento


Entro il 2021, Takeda potrebbe prendere la produzione europea di cellule staminali di TiGenix, dopo che la Swissmedic, l’agenzia svizzera per i prodotti terapeutici, ha accettato di rivedere il dossier sul farmaco in sperimentazione per i pazienti affetti da Malattia di Crohn, Cx601. Il farmaco è attualmente in produzione presso lo stabilimento di Madrid di TiGenix e ha già avuto il riconoscimento di farmaco orfano da parte dell’agenzia svizzera. Contemporaneamente è anche in fase di revisione da patte dell’EMA, l’agenzia europea dei medicinali, per il trattamento delle fistole perianali complesse nei pazienti affetti da malattia di Crohn. CX601 potrebbe essere approvato in UE entro la fine dell’anno. “Dopo un periodo di transizione tecnica per il trasferimento delle conoscenze tecnologiche, Takeda assumerà la responsabilità di produrre il composto”, dice Luer Willats, portavoce dell’azienda giapponese, che comunque non ha specificato se Cx601 continuerà ad essere prodotto a Madrid o in uno degli impianti dell’azienda presenti in Europa, situati in Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Germania, Irlanda, Italia, Norvegia, Polonia e Russia.TiGenix, invece, ha ancora i diritti per produrre il farmaco negli USA e ha dichiarato di essere in contatto con la FDA per l’approvazione del candidato negli Stati Uniti.

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*