Sanofi

Alessandro Casu è il nuovo direttore dello stabilimento Sanofi di Scoppito (AQ). Subentra ad Annaletizia Baccante, che lascia l’Azienda. In Sanofi dal 2001, Alessandro Casu ha una laurea in Economia e Commercio conseguita presso l’Università di Roma e vanta oltre

La cerimonia di premiazione di martedì 2 ottobre all’Ambasciata di Francia a Roma ha decretato i vincitori della sesta edizione del “Premio Zanibelli – Leggi in Salute”, il primo riconoscimento letterario in Italia ad aver sostenuto e riconosciuto il valore

(Reuters Health) – La FDA ha approvato Libtayo, farmaco contro il cancro della pelle messo a punto da Sanofi e Regeneron. L’indicazione è per i pazienti con carcinoma cutaneo a cellule squamose metastatico o localmente avanzato che non può essere

(Reuters Health) – Sanofi ha raggiunto l’obiettivo di riduzione dei costi – 1,5 miliardi di euro – un anno prima del previsto. E continuerà su questa strada. “È solo l’inizio, continueremo ad essere molto efficienti”, ha detto il CEO Olivier Brandicourt agli

Tra Sanofi e Bayer sta per verificarsi un clamoroso scambio di top manager. Dieter Weinand, che ora dirige la divisione farmaceutica di Bayer, andrà in Sanofi per guidare una nuova BU di primare care che raggruppa  diabete e settore cardiovascolare

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Determina che autorizza la commercializzazione in Italia di dupilumab, il primo farmaco biologico indicato per il trattamento di pazienti adulti con dermatite atopica da moderata a grave, idonei alla terapia sistemica. In Italia, Dupilumab è rimborsato

Con la Brexit sempre più vicina e con la possibilità che alla fine si concluderà senza un accordo, il problema dell’approvvigionamento dei medicinali nel Regno Unito è sempre più incombente. Ma mentre la gran parte delle aziende corre ai ripari

(Reuters Health) – Caplacizumab, il farmaco contro la porpora trombotica trombocitopenica acquisita (aTTP – acquired thrombocitic thrombocytopenic purpura) messo a punto da Sanofi, ha avuto l’ok dall’EMA per la commercializzazione in Europa. A dichiararlo è stata la stessa azienda francese.

Sanofi finanzia con 17 milioni di dollari la start up Click Therapeutics , che sviluppa “terapie digitali” su una piattaforma dedicata, per dare impulso a questa attività. Il prodotto di punta della startup è Clickotine, un’applicazione per smartphone destinata a

È disponibile da oggi anche in Italia, in classe H, sarilumab, anticorpo monoclonale umano anti-interleuchina-6 di nuova generazione, per il trattamento dell’artrite reumatoide attiva da moderata a grave. Sarilumab, in combinazione con metotrexato, è indicato per il trattamento di questa

Sono 60 le opere edite iscritte alla sesta edizione del concorso “Leggi in salute – Angelo Zanibelli”, il riconoscimento letterario istituito da Sanofi per sostenere il valore della narrazione come strumento sociale e terapeutico e premiare le opere che raccontano

Una nuova analisi post-hoc dello studio di fase 3 Lixilan-L presentata nel corso del 78° congresso dell’American Diabetes Association (ADA) a Orlando nei giorni scorsi dimostra che Suliqua (insulina glargine 100 U/mL e lixisenatide prodotta da Sanofi) riduce la percentuale

Nel corso del 78° Congresso dell’American Diabetes Association (ADA) ad Orlando, Sanofi ha presentato i risultati positivi di non inferiorità dello studio BRIGHT, che ha messo confronto la sua insulina a lunga durata d’azione Toujeo (insulina glargine 300U/ml) con insulina

Quarantacinque milioni di dollari in anticipo e oltre 760 milioni di dollari per eventuali traguardi raggiunti: è questa la portata dell’accordo tra Sanofi e Translate Bio, biotec che una piattaforma avanzata per sviluppare vaccini a mRNA. L’operazione, rivelata due settimane

Nuove evidenze, nuove tecnologie, nuovi pazienti, nuovi metodi di finanziamento della salute e nuovi mezzi di comunicazione. È questa la sanità che farà da sfondo, nei prossimi vent’anni, allla generazione dei medici millennial. Nell’ambito del progetto “Generation Now – Italian

Evotec ha concluso un accordo per l’unità di malattie infettive di Sanofi. L’accordo prevede che Sanofi trasferisca 100 dipendenti, più di 10 candidati farmaci e 60 milioni di euro in anticipo alla compagnia tedesca. Sanofi ha rivelato di aver avviato