Roche

(Reuters Health) – La minaccia della concorrenza dei biosimilari ai suoi farmaci oncologici più venduti sta diventando sempre più una realtà da contrastare per Roche, il più grande produttore mondiale di farmaci contro il cancro. Alla fine della scorsa settimana

Roche ha annunciato i risultati di uno studio di sei mesi condotto con pirfenidone in combinazione con nintedanib per la terapia della Fibrosi Polmonare Idiopatica (IPF). I dati registrati – presentati al congresso dell’ERS (European Respiratory Society) che si è

Nel corso del Presidential Symposium dell’ESMO Roche ha presentato i risultati dello studio di fase III BRIMB. Il trial è stato disegnato per esaminare l’efficacia e la sicurezza della terapia personalizzata con vemurafenib, nel trattamento adiuvante dei pazienti con melanoma

  (Reuters Health) – Un nuovo test ematico – messo a punto da Roche e Foundation Medicine –  ha dimostrato affidabilità nel riuscire a calcolare accuratamente il numero di mutazioni in un tumore. Si candida così a diventare un device

La FDA ha accettato la Biologics License Application (BLA) di Roche e ha accordato la Priority Review (Revisione Prioritaria) per il trattamento in profilassi con emicizumab, in formulazione sottocutanea somministrato una volta a settimana ad adulti, adolescenti e bambini affetti

(Reuters Health) – I pazienti in trattamento con Alecensa (alectinib), il farmaco di Roche contro il tumore del polmone, avrebbero un rischio inferiore di andare incontro a metastasi a livello del cervello rispetto a chi assume crizotinib, che non riesce

Il CHMP  ha espresso un parere positivo nei confronti di atezolizumab in monoterapia per il trattamento di pazienti adulti con carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) localmente avanzato o metastatico, già sottoposti a un trattamento chemioterapico precedente. I pazienti

I risultati dello studio di fase III Haven 1 promuovono emicizumab, l’anticorpo monoclonale bispecifico sperimentale di Roche, somministrato una volta a settimana come profilassi per via sottocutanea in adulti e adolescenti con emofilia A con inibitori. Lo studio, pubblicato sul New England Journal of Medicine e i cui risultati

Roche ha acquisito MySugr, una società che produce applicazioni per la gestione del diabete. Così, le app diventeranno una parte importante della strategia di Roche per il controllo integrato del diabete. I dettagli sui costi dell’operazione non sono stati ancora

(Reuters Health) – Ok della FDA a Roche per una nuova formulazione di rituximab, grazie alla quale il medicinale verrà somministrato con una semplice iniezione sottocutanea al post della lunga infusione endovenosa. La nuova formulazione, che sarà venduta con il

Al Congresso della European Academy of Neurology (EAN) – ad Amsterdam fino al 27 giugno – Roche presenterà nuove analisi post-hoc del programma di sperimentazione clinica di fase III di Ocrelizumab nella sclerosi multipla recidivante (SMR) e primariamente progressiva (SMPP).

(Reuters Health) – Dopo l’ok ottenuto ieri dalla CE per il biosimilare Rixathon, si rafforza la posizione di Sandoz (Novartis) sul mercato europeo dei biosimilari. Salgono a quattro i prodotti della casa farmaceutica svizzera che hanno ricevuto l’ok dall’ EMA. E, secondo

(Reuters Health) – Sarà pagato e reso disponibile a un prezzo scontato dal Ministero della Salute britannico Kadcycla,  il farmaco contro il tumore al seno prodotto da Roche. Una decisione che arriva dopo una lunga querelle sul prezzo del farmaco,

(Reuters Health) – “Perjeta avrà un ruolo significativo nel futuro terapeutico del cancro al seno” . Ne è convinto Severin Schwan, CEO di Roche, che commenta così i deludenti risultati di un recente studio sulla combo Perjeta-Herceptin. Risultati che hanno scontentato alcuni analisti, giacché hanno fatto registrare solo un

(Reuters Health) – Chi soffre di un tumore del polmone EGFR-positivo potrebbe beneficiare di più del farmaco in sperimentazione di Pfizer, dacomitinib, piuttosto che di Iressa (AstraZeneca), mentre chi ha una forma ALK-positiva potrebbe avere più vantaggi dal trattamento con Alecensa (Roche), piuttosto

Al Congresso ASCO Roche ha presentato risultati dello studio di fase III, ALEX, che mostrato come alectinib sia in grado di ridurre significativamente il rischio di peggioramento della malattia o morte (sopravvivenza libera da progressione, PFS) di oltre la metà