e-Marketing: nel 2020 pharma al secondo posto per spesa complessiva

Nel settore farmaceutico la spesa per l’e-Marketing nel 2020 è aumentata del 14,2%, arrivando a 9,53 miliardi di dollari. Un dato – secondo solo a quello relativo ai prodotti informatici e di elettronica di consumo – che sottolinea la crescente importanza di questo canale nelle politiche di vendita delle pharma. A evidenziarlo questo trend è il report US Healthcare and…

Leggi

Marketing pharma: l’era del paziente consumatore

L’industria farmaceutica e l’assistenza sanitaria non stanno più pensando solo ai pazienti. Stanno pensando ai clienti. Utenti e consumatori al tempo stesso. “È un cambiamento simile a quello vissuto dal mondo della tecnologia alla fine degli anni ’80” afferma Scott Rabschnuk, CEO di Hill Holliday Health, agenzia internazionale di adveritising e marketing attiva anche nell’healthcare. Per gli operatori del settore…

Leggi

Marketing pharma, in USA non conosce crisi

(Reuters Health) – Negli USA le spese annuali per il marketing farmaceutico sono passate dai 17,7 miliardi di dollari nel 1997 ai 29,9 miliardi di dollari nel 2016. Un balzo dovuto soprattutto alla pubblicità diretta ai consumatori per i farmaci da prescrizione. A rilevarlo è stata una ricerca pubblicata su JAMA. Secondo il giornale dei medici americani le spese per…

Leggi

Pharma: è il momento dei social media influencer?

Scrivono articoli, commentano, condividono, ma soprattutto hanno il potere di influenzare la rete e i loro follower: sono i social media influencer. Con l‘influencer marketing, i brand entrano in contatto con le persone che, attraverso i social media, danno visibilità ai prodotti, proprio come fanno i testimonial. Una ricerca condotta dall’agenzia di marketing influencer #paid e da Nielsen Consumer Insight ha evidenziato…

Leggi

Medicina di precisione, marketing di precisione. Verso un futuro iperpersonalizzato

Farmaci più personalizzati significano anche marketing più personalizzato? No, iperpersonalizzato. Utilizzando dati e analisi avanzati, gli operatori di marketing possono migliorare i propri obiettivi e adattare i messaggi al pubblico dei consumatori, fino ad arrivare all’iperpersonalizzazione.I marketer raccolgono dati da più fonti, li filtrano e quindi identificano piccoli gruppi di consumatori che potrebbero essere ricettivi a messaggi specifici. “Questo sta già…

Leggi

Sanofi: dopo asset swap con BI, nuove strategie per il consumer

Revisione della strategia di comunicazione. Per farlo, Sanofi ha lanciato una gara a livello mondiale per 900 milioni di euro. Una decisione che arriva subito dopo l’asset swap – siglato a gennaio – tra Sanofi e Boehringer Ingelheim, che ha visto passare il gruppo Merial (veterinaria) a Boehringer Ingelheim e la divisione Consumer dalla big pharma tedesca a quella d’Oltralp.  …

Leggi