BridgeBio Pharma: 300 mln di dollari per le malattie genetiche

BridgeBio Pharma ha incassato 299,2 milioni di dollari per far progredire la sua pipeline sulle malattie genetiche, che comprende più di una dozzina di asset nello sviluppo preclinico e clinico. Fondata nel 2015, BridgeBio sta lavorando su diverse aree terapeutiche, tra cui l’amiloidosi transtiretina (Attr), la neurodegenerazione associata a pantotenato chinasi (Pkan), la sindrome di Gorlin e carcinomi a cellule…

Leggi

BridgeBio Pharma: 135 milioni di dollari per ricerca malattie genetiche

La biotech californiana BridgeBio Pharma ha ottenuto un finanziamento di 135 milioni di dollari per implemntare il settore di Ricerca e Sviluppo sulle malattie genetiche. I 135 milioni di dollari provengono da numerosi finanziatori, tra cui il nuovo fondo Viking Global Investors e il già esistente KKR. A questi si sono aggiunti Perceptive Advisors Alongside AIG, Aisling Capital, Cormorant Capital…

Leggi