Amgen

(Reuters Health) – Grazie all’aumento delle vendite e alla riduzione delle tasse, Amgen ha superato le aspettative del quarto trimestre 2018. Aumenta però la concorrenza sui suoi farmaci più datati e, sotto la spinta di Wall Street, la pharma abbassa

(Reuters Health) – Evenity, farmaco messo a punto da Amgen e UCB per l’osteoporosi nelle donne in post-menopausa ad alto rischio di frattura, ha ricevuto la raccomandazione da un panel consultivo della FDA. Evenity viene somministrato una volta al mese per via

UCB e Amgen hanno annunciato che il Ministero della Salute, del Lavoro e del Welfare giapponese ha concesso l’autorizzazione all’immissione in commercio per romosozumab per il trattamento dell’osteoporosi nei pazienti ad alto rischio di fratture. UCB e Amgen stanno sviluppando

L’annuncio della scorsa settimana del mega deal fra BMS e Celgene per 74 miliardi di dollari ha forse aperto la strada a nuovi, consistenti affari nel settore farmaceutico. Ne sono convinti alcuni osservatori, come Vamil Divan di Credit Suisse. Molte

Amgen ha stretto un accordo con Entera Bio per sviluppare formulazioni orali di farmaci biologici. L’accordo prevede che la pharma paghi una “modesta” commissione anticipata per accedere alla tecnologia di Entera, impegnandosi a pagare una cifra fino a 270 milioni

(Reuters Health) – Con sette pazienti su dieci che hanno ricevuto la seconda dose più alta di AMG420 e che hanno risposto al trattamento, compresi quattro senza cancro rilevabile, la terapia a base del candidato anticorpo bispecifico messa a punto

(Reuters Health) –  Il Q3 2018 ha portato nelle casse di Amgen 5,9 miliardi di dollari. Le spese operative, compresi i costi di ricerca e di lancio di prodotti, sono aumentate del 7%, arrivando a a 3,58 miliardi di dollari,

Dalla collaborazione tra Amgen e IBM nasce un’applicazione che rappresenta uno dei primi esempi europei di intelligenza artificiale per migliorare l’accesso alle informazioni mediche. La soluzione consente agli utenti di interagire in linguaggio naturale con un corpus di quasi 100

Trasformare l’area di Los Angeles nella ‘Silicon Valley’ delle scienze della vita. Con questo obiettivo Amgen, che ha sede a Thousand Oaks, a nord di Los Angeles, è diventata sponsor di BioLA, per accelerare attività e startup nell’ambito delle scienze

Avere un unico sistema connesso di supporto per tutti i pazienti. Con questo intento Amgen ha stretto un accordo con Deloitte, la società di servizi e consulenza che possiede una piattaforma cloud dedicata, ConvergeHEALTH Patient Connect. La piattaforma dispone di

La Commissione Europea ha approvato l’estensione di indicazioni per Blincyto (blinatumomab) in monoterapia per il trattamento di pazienti pediatrici di età pari o superiore a 1 anno con leucemia linfoblastica acuta (LLA) da precursori delle cellule B, recidivante o refrattaria,

(Reuters Health) – Tezepelumab, antiasmatico di ultima generazione messo a punto da AstraZeneca e Amgen, ha ottenuto la designazione di breakthrough therapy da FDA. Tezepelumab è un prodotto iniettabile destinato a un  ampio range di pazienti con asma grave. In

Mentre Novartis e Amgen lavorano per tenere il passo della domanda relativa al loro nuovo farmaco contro l’emicrania, Aimovig, un nuovo studio supportato da entrambe le aziende farmaceutiche esamina le esigenze reali dei pazienti con emicrania. My Migraine Voice, avviato

Secondo alcuni analisti americani, Amgen sarebbe interessata ad aquisire Alexion, pharma specializzata in malattie rare. Motivo di questo interesse sarebbe una prevista diminuzione delle entrate generata dalla pipeline per oltre 2 miliardi di dollari. Per questo motivo ha bisogno di

(Reuters Health) – Romosozumab, anticorpo monoclonale messo a punto da Amgen,  ha mostrato di essere in grado di migliorare la densità minerale ossea negli uomini che soffrono di osteoporosi. Tuttavia persistono problemi legati alla sicurezza che ne stanno ostacolando l’arrivo

Accelerare lo sviluppo di diverse terapie cellulari in fase iniziale e piccole molecole per il trattamento dei tumori del sangue, del carcinoma polmonare e altre forme cancerose a piccole cellule. È questo il senso dell’accordo di ricerca firmato tra Amgen