Sun Pharma si espande in Giappone con la dermatologia

27 novembre, 2018 nessun commento


Sun Pharma ha cominciato la sua attività in Giappone un paio di anni fa acquistando da Novartis una dozzina di farmaci per circa 300 milioni di dollari. Ora sta entrando in possesso di due impianti di produzione e un portafoglio di prodotti dermatologici per 1 milione di dollari in Giappone.

Il produttore indiano di farmaci ha infatti annunciato oggi di aver stretto un accordo con il Gruppo Pola Orbis per acquistare Pola Pharma. In questo modo è entrato in possesso di due stabilimenti a Saitama in grado di produrre prodotti topici e iniettabili, tra cui il farmaco antirughe di Pola. I due impianti sono anche dotati di capacità di ricerca e sviluppo per nuove tecnologie e formulazioni farmaceutiche, ha detto Sun. La transazione dovrebbe chiudersi entro il 31 gennaio 2019.

“Questa acquisizione è in linea con la nostra strategia per rafforzare la nostra presenza globale nel campo dermatologico. Pola Pharma è un’azienda leader nella dermatologia e in futuro ci aiuterà a lanciare i nostri prodotti dermatologici speciali e generici sul mercato giapponese”. Questa la dichiarazione di Kirti Ganorkar, vicepresidente esecutivo di Sun Pharma. “Abbiamo anche accesso alle capacità di produzione locali che ci consentono di servire il mercato farmaceutico giapponese in modo più efficace”.

Pola Pharma ha incassato nel 2017 circa 108 milioni di dollari con una perdita netta di 7 milioni.

La casa farmaceutica indiana ha buone prospettive dopo che ha fatto irruzione nel mercato giapponese nel 2016 quando ha acquistato 14 prodotti da Novartis per $ 293 milioni. Questi farmaci coprivano diverse aree terapeutiche e hanno prodotto un fatturato annuo di circa 160 milioni di dollari.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*