Staff Ema vota Amsterdam, Barcellona, Vienna, Milano e Copenaghen per la nuova sede

28 settembre, 2017 nessun commento


(Reuters Health) – Milano quarta nella classifica delle “preferite” dai dipendenti dell’Ema come possibile nuova sede dell’Agenzia regolatoria dei farmaci. L’Agenzia europea dei medicinali i nomi delle prime città nella classifica emersa dall’indagine interna condotta dall’Agenzia tra i propri dipendenti non li fa. Ma l’Agenzia Reuters sì: se la scelta della Commissione UE sulla nuova sede per l’Ema dovesse cadere su Milano il trauma del trasloco da Londra per i quasi 900 dipendenti dell’Agenzia europea dei medicinali sarebbe molto mitigato. L’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) ha avvertito pochi giorni fa che potrebbe perdere oltre il 70% del proprio personale, rendendo impossibile la sua funzione, se i politici sceglieranno una base impopolare per l’agenzia di Londra, una volta che la Gran Bretagna lascerà l’Unione europea. L’EMA ha citato un’indagine sul suo staff di circa 900 persone, ma ha rifiutato di fare una graduatoria delle 19 città candidate. I risultati dell’indagine, hanno messo Milano al quarto posto dopo Amsterdam, Barcellona e Vienna, mentre al quinto si sarebbe piazzata Copenaghen. Nella sua dichiarazione la sorveglianza ha avvertito che solo alle cinque più popolari delle 19 città candidate sarà consentito di mantenere in gran parte le funzioni chiave. Anche così ci vorrebbero tre anni per riprendersi completamente dal “trasloco”.

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana per Daily Health Industry)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*