Spira Health, al via sperimentazione dispositivo indossabile per la BPCO

24 Maggio, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

Prevedere le riacutizzazioni e dunque evitare i ricoveri nei pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva. È questo l’obiettivo di Spire Health, che ha avviato una sperimentazione con l’uso di un dispositivo indossabile.

L’apparecchio, Health Tag, traccia il respiro attraverso un approccio set-it-and-forget-it, che consente a chi ha l’apparecchio di posizionare i sensori su qualsiasi indumento, anche biancheria intima, per poi dimenticarsene.

Il sensore, infatti, è lavabile in lavatrice e resiste all’asciugatrice, oltre ad avere una batteria che dura un anno. L’apparecchio registra attività fisica, frequenza cardiaca e sonno.

Il fatto di posizionarlo una volta e dimenticarsene, secondo l’azienda, è una caratteristica importante, che rende più comodo l’uso dell’apparecchio e dunque migliora la raccolta dei dati che in questi casi è spesso alterata proprio per la scarsa aderenza al dispositivo.

Per lo studio osservazionale, Spire ha già arruolato più di 100 partecipanti, con l’obiettivo di sviluppare nuovi biomarkers digitali che possano essere implementati come parte di un programma di monitoraggio in remoto della BPCO, oltre che valutare l’uso del dispositivo.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*