Scaccabarozzi (Janssen): ricerca e innovazione, in Italia 98 studi clinici in 5 anni

Condividi:
Share

Sono 98 gli studi clinici implementati in 5 anni in Italia, che hanno visto all’opera più di 600 centri di ricerca. E’ questa una delle fotografie della ricerca svolta da Janssen e illustrata nell’ambito del primo incontro del progetto “Non c’è futuro senza”.

“La ricerca e l’innovazione sono due elementi che da sempre differenziano Janssen: basti pensare, infatti, che solo tra il 2015 e il 2020 abbiamo implementato in Italia 98 studi clinici, attivando 639 centri e coinvolgendo circa 2000 pazienti – dice Massimo Scaccabarozzi, presidente e amministratore delegato di Janssen Italia – Abbiamo supportato, inoltre, 40 studi osservazionali in quasi 600 centri arruolando circa 2000 pazienti”.

“Relativamente alla produzione, siamo orgogliosi invece di poter vantare (tra i nostri sei siti di produzione farmacologica Johnson&Johnson in Europa) lo stabilimento Janssen di Latina, un centro di eccellenza riconosciuto nel mondo per la sua innovazione tecnologica – aggiunge Scaccabarozzi – Grazie al piano di investimenti degli ultimi anni, questo sito ha aggiunto 3.000 m2 di spazio produttivo e ha aumentato la sua capacità produttiva, passando da 1,8 miliardi di trattamenti orali nel 2010 a 4 miliardi nel 2015: si prevede che aumenterà fino a 5 miliardi di trattamenti orali entro la fine del 2021. La sua produzione è destinata per oltre il 90% all’esportazione, raggiungendo oltre 100 Paesi nel mondo”.

Notizie correlate

Lascia un commento