Sanofi e startup USA per autotest COVID-19 con smartphone

Sanofi e startup USA per autotest COVID-19 con smartphone
Condividi:
Share

Sanofi collaborerà con la startup californiana Luminostics per lo sviluppo di un test per COVID-19 basato su smartphone.

Utilizzando un adattatore che si aggancia alla fotocamera e alla lampadina del telefono, il dispositivo riutilizzabile a basso costo di Luminostics contiene sostanze chimiche che si illuminano debolmente al buio quando sono presenti determinati obiettivi.

La fotocamera e un’app specifica da scaricare potrebbero quindi essere utilizzate per rilevare batteri da tamponi respiratori o, come spera Sanofi, anche le sequenze molecolari associate al nuovo coronavirus.

“Lo sviluppo di una soluzione di autotest con Luminostics potrebbe aiutare a fornire la diagnosi a una persona determinando in pochi minuti se è stata infettata oppure no”, dice Alan Main, capo della divisione per la salute dei consumatori di Sanofi, che fornirà supporto nella ricerca.

L’obiettivo finale è quello di fornire un test da banco entro la fine dell’anno. Le due società pensano di poter iniziare il lavoro di sviluppo nelle prossime settimane, con un accordo futuro che copra le capacità produttive necessarie in caso di successo. I dettagli finanziari non sono stati divulgati.

 

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*