Sanofi acquista Kiadis e si rafforza nell’immunoterapia

Condividi:
Share

(Reuters Health) – Con l’obiettivo di aumentare la sua gamma di prodotti dell’immunoterapia applicata all’oncologia, Sanofi ha deciso di acquistare la biotech olandese Kiadis. L’accordo, annunciato ieri dall’azienda francese, vale 308 milioni di euro. Sanofi pagherà 5,45 euro per azione, con un premio del 272% rispetto al prezzo di chiusura della società olandese al 30 ottobre.

Kiadis ha una piattaforma basata sul cosiddetto ‘allogeneic natural killer’ che può cercare e identificare le cellule tumorali maligne. “Riteniamo che la piattaforma delle cellule K-NK di Kiadis avrà un’ampia applicazione contro i tumori e creerà sinergie con la pipeline immuno-oncologica di Sanofi, dandoci l’opportunità di perseguire possibili migliori approcci contro la malattia”, ha dichiarato John Reed, responsabile globale della ricerca di Sanofi.

Sanofi si sta concentrando su una pipeline di farmaci per arrivare a guadagnare un ‘importante fetta del mercato degli antitumorali, che vale 100 miliardi di dollari l’anno. L’azienda francese ha sottolineato che i farmaci di Kiadis saranno sviluppati da soli e in combinazione con le piattaforme esistenti di Sanofi.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento