Sandoz, accordo con GSK per l’acquisizione degli antibiotici

Condividi:
Share

(Reuters) – Sandoz, la divisione generici di Novartis, ha raggiunto un accordo con GlaxoSmithKline per l’acquisizione di alcuni farmaci della linea antibiotici. Tra questi vi sono i marchi Zinnat, Zinacef e Fortum.  L’azienda svizzera pagherà 350 milioni di dollari a GSK per le cefalosporine alla chiusura dell’accordo, previsto nella seconda metà di quest’anno, più altri 150 milioni di dollari al raggiungimento degli obiettivi prefissati.

La classe di antibiotici delle cefalosporine è ampiamente utilizzata per trattare varie infezioni batteriche. I tre marchi che fanno parte dell’accordo annunciato giovedì hanno incassato lo scorso anno circa 140 milioni di dollari e ora non sono più protetti da brevetto. Sandoz potrà vendere questi antibiotici in tutti i mercati ad eccezione di Australia, Cina, Egitto, Germania, India, Giappone, Pakistan e Stati Uniti.

 

Reuters Health News

(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento