Roche: ok Cina a Kadcyla (tumore del seno)

Roche: ok Cina a Kadcyla (tumore del seno)
Condividi:
Share

(Reuters Health) – Via libera della Cina all’importazione del farmaco Kadcyla, di Roche, per il trattamento del cancro del seno. A dichiararlo è stata la stessa azienda svizzera, che festeggia così un’altra vittoria nel suo secondo più grande mercato, in cui l’aumento della domanda ha contribuito a incrementare vendite e profitti.

Il trattamento, che ha recentemente ottenuto l’ok anche in USA, Canada ed Europa, è un coniugato farmaco-anticorpo (ADC), una classe di farmaci che combina anticorpi monoclonali con sostanze chimiche citotossiche e che nel 2019 ha avuto un forte slancio, con un numero record di approvazioni negli USA.

Kadcyla, approvato nel 2013 per il tumore del seno, ha superato lo scorso anno le vendite di un miliardo di dollari, diventando il primo ADC a raggiungere lo status di blockbuster.

Noto anche come ado-trastuzumab emtansina, il trattamento è stato approvato in Cina come terapia adiuvante, ovvero dopo intervento chirurgico, nelle persone con carcinoma mammario in fase precoce HER2-positivo che hanno una malattia invasiva residua.

Nel corso del decennio, la Cina è passata da essere il decimo più grande mercato di Roche al secondo, dietro gli Stati Uniti, con 4,5 miliardi di dollari di vendite nel 2018. Il ritmo di crescita resta accelerato, con un incremento, in Cina, che ha superato il 50% nei primi nove mesi del 2019, circa il doppio del 2018.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*