Roche: bene combo rituximab-venetoclax in studio fase 3 (leucemia linfocitica cronica)

20 settembre, 2017 nessun commento


(Reuters Health) – Buone notizie per Roche dallo studio di fase III relativo alla combo rituximab-venetoclax nel trattamento delle patologie oncoematologiche. I due farmaci in combinazione hanno fatto registrare un prolungamento delle sopravvivenza senza peggiormaneto della malattie nei pazienti affetti da leucemia linfocitica cronica, precedentemente trattati. Nel trial la combo è stata confrontata con l’associazione di bendamustina e rituximab. Venetoclax è sviluppato da AbbVie e Roche. AbbVie e l’unità di Roche Genentech commercializzando insieme il prodotto negli Stati Uniti, mentre della vendita al di fuori degli USA è a cura di AbbVie.

Fonte: Reuters Health News
(Versione Italiana per Daily Health Industry)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*