Revolution Medicines: IPO da100 mln di dollari per pipeline KRAS

Revolution Medicines: IPO da100 mln di dollari per pipeline KRAS
Condividi:
Share

Revolution Medicines vuole raccogliere 100 milioni di dollari con una IPO per sviluppare una pipeline di programmi KRAS.

Se tutto andrà secondo i piani, la biotech, partner di Sanofi, raccoglierà fondi per sostenere il lavoro preclinico sui farmaci contro KRAS-G12C, KRAS-G13C, KRAS-G12D e NRAS-G12C.

Revolution sta lavorando su inibitori della forma attiva, legata al GTP di RAS, nota anche come RAS (ON).

I dirigenti di Revolution pensano di avere a disposizione i primi potenti e selettivi inibitori cellulari attivi di RAS (ON). Revolution ha spiegato perché tutto questo potrebbe essere significativo per le sue prospettive nella richiesta IPO. “In alcune cellule che ospitano una mutazione KRAS-G12C, l’80% o più del KRAS-G12C cellulare si trova nello stato legato al GTP (RAS (ON)), 15 volte in più rispetto a KRAS wild-type. Come principio generale, le cellule tumorali dipendenti da RAS sfruttano un elevato livello di RAS (ON) per la sopravvivenza e la crescita”, ha scritto la società nella sua presentazione per la IPO.

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*