Recordati: ok FDA a Isturisa (Malattia di Cushing)

Condividi:
Share

A meno di un anno dall’accordo con Novartis, che aveva consentito a Recordati di mettere le mani su tre farmaci endocrinologici in sperimentazione, arriva l’ok della FDA a uno dei tre candidati, Isturisa, nel trattamento della malattia di Cushing.

Isturisa, a base di osilodrostat, è stato approvato nei pazienti che hanno subito un intervento chirurgico o non possono sottoporvisi.

Il medicinale è un inibitore della sintesi del cortisolo e ha avuto la designazione di orphan drug da parte della FDA, che le ha concesso l’esclusiva del mercato per sette anni. Il farmaco dovrebbe essere disponibile in commercio nel secondo o terzo trimestre 2020

La FDA ha deciso di dare l’autorizzazione al farmaco sulla base dei dati di fase III che mostrano come l’86% dei pazienti trattati con Isturisa abbia livelli normali di cortisolo nelle urine dopo otto settimane, rispetto al 29% dei pazienti trattati con placebo.

Notizie correlate

Lascia un commento