Prezzi farmaci Usa: Valeant pronta a sconto del 40%

17 maggio, 2016 nessun commento


(Reuters Health) – Sconti fino al 40% per gli ospedali statunitensi su due farmaci per il cuore, Nitropress (nitroprussiato) e Isuprel (isoproterenolo), prodotti da Valeant. A dichiaralo è stata la stessa azienda, ieri, dopo le critiche per l’aumento del prezzo dei due medicinali.

La casa farmaceutica canadese è stata criticata dai medici ed è sotto inchiesta da parte del Senato americano per aver alzato il prezzo di circa il 720% del farmaco a base di isoproterenolo e del 310% di quello contenente nitroprussiato, dopo aver acquistato le due specialità dalla Marathon Pharmaceuticals nel 2015. Nonostante gli impegni iniziali di sconti fino al 30%, i senatori americani hanno riferito che l’azienda canadese non ha in effetti concesso gli sconti promessi. L’azienda si è difesa dichiarando che tutti gli ospedali erano idonei per ricevere gli sconti di almeno il 10%, con ribassi fino al 40% a seconda dei volumi di acquisti durante un trimestre. In ogni caso Valeant – che ha ammesso di aver adottato una politica aggressiva sui prezzi dei farmaci – ha formato, un comitato per sorvegliare i prezzi dei medicinali, anche se non ha abbassato il prezzo iniziale dei farmaci.

I Democratici della Camera dei Rappresentanti americani incontrano oggi il nuovo Amministratore Delegato di Valeant, Joseph Papa, per discutere la questione delle tariffe. “È un piccolo passo nella giusta direzione – ha dichiarato un Rappresentante, Elijah Cummings – ma non siamo vicini alla risoluzione del problema”.

E il Senato americano starebbe esaminando anche l’aumento dei prezzi di altri due farmaci di Valeant, Syprine (trientina cloridrato) e Cuprimine (penicillamina), utilizzati per trattare la malattia di Wilson, una patologia di origine genetica causata dall’accumulo di rame nell’organismo.

Fonte: Reuters Health

(Versione italiana Daily Health Industry)

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*