Prezzi dei farmaci: Europa come gli USA

31 gennaio, 2017 nessun commento


(Reuters Health) – L’aumento ingiustificato dei prezzi dei farmaci si starebbe verificando anche in Europa, dopo aver fatto scalpore negli USA. Secondo un’analisi fatta da ricercatori della Università di Liverpool e della London School of Hygiene and Tropical Medicine, presentata all’European Cancer Congress ad Amsterdam, l’Europa dunque non sarebbe esclusa da queste pratiche, anche se i prezzi assoluti, rispetto a quelli negli USA, sarebbero inferiori. L’aumento del prezzo di alcuni farmaci “sembra verificarsi abbastanza frequentemente in Europa – ha dichiarato Andrew Hill, dell’Università di Liverpool –.Ma dal momento che si tratta di farmaci generici, il loro costo dovrebbe essere vicino a quello di produzione”. In particolare, i due ricercatori inglesi hanno portato il caso del prezzo, in Gran Bretagna, del busulfan, un vecchio farmaco contro la leucemia, aumentato del 1227 per cento tra il 2011 e il 2016, mentre una versione del tamoxifene, usato per il cancro del seno, sarebbe aumentato del 1079 per cento. Ma gli aumenti non si sono registrati solo nel Regno Unito. I ricercatori inglesi hanno citato anche il caso dell’Italia, dove lo scorso anno Aspen Pharmacare è stata multata con cinque milioni di euro per aver aumentato del 1540 per cento il prezzo di un chemioterapico. Le aziende che producono generici, però, si difendono dichiarando che spesso il prezzo dei farmaci deve aumentare rispetto a livelli troppo bassi, per mantenere la produzione, soprattutto quando la richiesta non è elevata. Nel frattempo, l’organizzazione europea dei consumatori BEUC, a ottobre, ha scritto al commissario europeo per la concorrenza, Margrethe Vestager, chiedendole di indagare potenziali casi di aumento ingiustificato dei prezzi di farmaci generici in tutta l’Unione Europea.

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana per Daily Health News)

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*