Pfizer, un Q4 2018 oltre le previsioni

30 Gennaio, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

(Reuters Health) – Con l’aumento delle vendite di Ibrance e di Lyrica,  il Q4 2018 di Pfizer ha superato le stime di Wall Street, registrando anche un aumento del 2% delle azioni, nonostante ne abbia abbassato le previsioni per il 2019.

Il nuovo CEO di Pfizer, Albert Bourla, ha detto che Pfizer  ha attualmente “la migliore pipeline” e che la pharma americana tornerà a crescere dal 2020.

Pfizer prevede utili rettificati tra 2,82 e 2,92 dollari per azioni per il 2019, mentre gli analisti stimano 3,04 dollari.

Le previsioni per i ricavi, invece, si attestano tra 52 e 54 miliardi di dollari, tenendo conto anche dell’impatto di un dollaro più forte e della perdita del brevetto di Lyrica verso la metà del 2019.

Anche in questo caso, le previsioni dell’azienda americana sono più basse di quelle degli analisti, che si attestano a 54,52 miliardi di dollari.

Nel quarto trimestre 2018 hanno brillato  le vendite di Ibrance, che sono sono aumentate del 58%, arrivando a 1,13 miliardi di dollari, grazie alla forte domanda europea.

 

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*