Pfizer testa vaccino anti pneumococcico con Comirnaty

Condividi:
Share

(Reuters) – Pfizer ha iniziato a testare, su soggetti adulti completamente vaccinati contro COVID-19 e di età superiore ai 65 anni, un candidato vaccino anti pneumococcico 20-valente (20vPnC) combinato con una terza dose di Comirnaty, vaccino anti COVID-19 di Pfizer-BioNTech.

Lo scopo dello studio è capire se la combinazione dei due vaccini è sicura per chi li riceve e se è in grado di indurre una valida risposta immunitaria. Il candidato vaccino, 20vPnC, si trova attualmente in fase di sviluppo per la protezione degli adulti contro 20 sierotipi responsabili della maggior parte delle malattie pneumococciche, polmonite compresa.

Il nuovo studio include 600 adulti reclutati dallo studio sul vaccino anti COVID-19 di fase avanzata condotto da Pfizer e BioNtech. I pazienti arruolati dovranno aver ricevuto la seconda dose del vaccino almeno sei mesi prima di entrare a far parte dello studio di somministrazione associata.

Era stato raccomandato in precedenza di somministrare i vaccini anti COVID-19 da soli. Ora però, sulla base dell’esperienza, i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno affermato che i preparati immunizzanti contro COVID-19 e altri vaccini possono essere iniettati contemporaneamente o nello stesso giorno.

A dicembre 2020, la Food and Drug Administration ha accettato di sottoporre a una revisione prioritaria la richiesta di Pfizer di sperimentare 20vPnC negli adulti di età superiore ai 18 anni; l’ente regolatore statunitense deciderà a giugno. L’EMA ha accettato la domanda di autorizzazione all’immissione in commercio di 20vPnC due mesi più tardi.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento