Pfizer, offensiva vaccini

12 aprile, 2018 nessun commento


Anche alla luce della leggera flessione che Prevnar 13 sta avendo nelle vendite USA, Pfizer sta preparando un’offensiva nel settore dei vaccini. Il responsabile della R&S, Mikael Dolsten, ha annunciato tre programmi di produzione: uno di fase 3 contro le infezioni da Clostridium difficile, uno di fase 2 contro lo Staphylococcus aureus e un terzo vaccino pneumococcico che “permetterà all’azienda una buona attività per il prossimo decennio” e che potrebbe sostituire Prevnar 13. I vaccini contro le infezioni da C. difficile e da S. aureus, se funzioneranno, “rappresenteranno inoltre nuove opportunità senza precedenti” per la pharma statunitense. Lo studio di fase 3 del vaccino contro il Clostridium difficile coinvolgerà 15.000 partecipanti. GlobalData, in caso di successo dello studio, prevede incassi per circa 1 miliardo di dollari. Nel frattempo Pfizer guarda anche all’oncologia: ha una partecipazione del 50% in Ignite Immunotherapy che sta studiando un vaccino contro il cancro, e sta sviluppando internamente un vaccino contro il carcinoma della prostata.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*