Pfizer, focus su vaccino COVID. Ipotesi produzione esterna di alcuni farmaci

Pfizer, focus su vaccino COVID. Ipotesi produzione esterna di alcuni farmaci
Condividi:
Share

(Reuters Health) – Pfizer sta prendendo in considerazione l’ipotesi di affidare buona parte della sua produzione ad appaltatori esterni, per concentrarsi sulla produzione di larga scala del candidato vaccino per il COVID-19, in collaborazione con BioNTech.

La casa farmaceutica statunitense potrebbe sfruttare la sua rete di circa 200 tra appaltatori e CDMO, tra cui Catalent, Lonza e Thermo Fisher per delocalizzare la produzione di alcuni dei suoi farmaci e garantire la continuità degli approvvigionamenti.

Ad essere maggiormente interessati a un’eventuale esternalizzazione della produzione sono le linee dei vaccini e dei farmaci a somministrazione endovenosa, i cui volumi arrivano a circa 1,5 miliardi di dosi.

Mike McDermott, President of global supply di Pfizer, ha detto che l’operazione potrebbe costare almeno 1250 milioni di dollari.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*