Pfizer: Coronavirus, possibile collaborazione con BioNTech per vaccino

Condividi:
Share

(Reuters Health) – Con l’obiettivo di mettere a punto un vaccino contro il Coronavirus, Pfizer sta valutando l’idea di collaborare con l’azienda tedesca BioNTech, proprietaria di una piattaforma di sviluppo di farmaci basata su mRNA. La notizia è stata diffusa dal responsabile R&S di Pfizer, Mikael Dolsten.

Dolsten ha detto che Pfizer – che già collabora con BioNTech allo sviluppo di vaccini a base di mRNA per l’influenza – è interessata a estendere la ricerca al Coronavirus. “Condivideremo alcuni dei nostri pensieri e valuteremo se c’è la possibilità di condurre dei progetti insieme”, ha sottolineato il manager.

Un vaccino a base di mRNA può essere sviluppato e prodotto più rapidamente rispetto ai vaccini tradizionali.
Dolsten ha fornito anche maggiori dettagli sugli antivirali che Pfizer sta sviluppando, evidenziando che questi composti potrebbero essere usati in combinazione con remdesivir, di Gilead, che è in fase di sviluppo sempre per il trattamento del coronavirus.

Il prodotto di Pfizer è però basato su un meccanismo d’azione diverso, dal momento che può attaccare il segmento della proteasi virale, “uno dei migliori bersagli farmacologici nel settore virale. Quando si colpiscono due diversi meccanismi, infatti, si ha un risultato migliore, con un tasso di guarigione più ampio rispetto a quando si lavora a un obiettivo simile”, ha sottolineato Dolsten.

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana per Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento