Paragon Biosciences, AI per diagnosi cancro alla mammella

18 Luglio, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

Paragon Biosciences ha creato una nuova società,Qlarity Imaging, che utilizza il primo sistema di intelligenza artificiale approvato dalla FDA per la diagnosi del cancro della mammella.

Qlarity Imaging, utilizzerà QuantX, una piattaforma di imaging basata sull’intelligenza artificiale sviluppata presso l’Università di Chicago e progettata per aiutare i radiologi a diagnosticare le lesioni delle scansioni MRI e di altri sistemi diagnostici per immagini.

Gli algoritmi di elaborazione e di diagnostica delle immagini utilizzati dal programma sono basati sulla ricerca condotta da Maryellen Giger della Università di Chicago, vicepresidente per la ricerca scientifica di base in radiologia e attualmente consulente di Qlarity.

“Quando abbiamo capito come commercializzare e utilizzare al meglio QuantX, Paragon Biosciences è risultata il partner perfetto”, dice Giger in una nota. “Paragon sta già mantenendo le sue promesse, aiutando Qlarity Imaging ad espandere il suo team di gestione, a perseguire nuove opportunità per il prodotto, a estendere la sua base di clienti e a cercare ulteriori finanziamenti di venture capital”.

Secondo Paragon, un precedente studio clinico condotto da QuantX ha mostrato che il programma è stato capace di aiutare a ridurre del 39% il numero di diagnosi mancate di cancro della mammella e ha migliorato del 20% l’accuratezza diagnostica generale.

“Stiamo entrando in un momento entusiasmante in cui i progressi nel supercalcolo e nell’apprendimento automatico rendono possibile il fatto che l’intelligenza artificiale mantenga le promesse nel campo diagnostico e nella scoperta e lo sviluppo di nuovi farmaci”, osserva Jeff Aronin, Presidente e CEO di Paragon.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*