OPA su Molmed, Governo italiano pronto a giocare la golden power

Condividi:
Share

(Reuters Health) – Il Governo italiano ha dichiarato ieri che potrebbe esercitare la “golden power”sul tentativo di acquisizione di Molmed da parte della giapponese AGC. L’annuncio ha fatto scendere di circa il 10% le azioni dell’azienda biotech.

Con i provvedimenti emanati durante l’emergenza Covid, Roma ha rafforzato i poteri speciali contro le acquisizioni straniere, estendendola a più settori, tra cui la sanità. Le nuove regole danno al Governo il potere di bloccare o imporre condizioni agli investimenti effettuati da società straniere in settori ritenuti di interesse strategico.

A marzo AGC aveva lanciato un’offerta pubblica d’acquisto per Molmed per un valore di 240 milioni di euro. L’azienda italiana è focalizzata su ricerca, sviluppo, produzione e validazione clinica di terapie geniche e cellulari per il trattamento del cancro e delle malattie rare.

AGC aveva raggiunto l’accordo con l’azionista di maggioranza, Fininvest, che detiene il 23% delle azioni.
Il Governo italiano potrebbe ora chiedere all’azienda giapponese di accettare determinate condizioni per l’acquisizione, pur non fermando l’offerta, che dovrebbe chiudersi il 24 luglio.
.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento