OMS: “modello Ebola” per la profilassi del futuro

8 maggio, 2017 nessun commento


(Fondazione Thomson Reuters) – Imparare dalla vittoria sull’Ebola in Africa Occidentale per contenere le probabili, future recrudescenze di questo virus. Con questo obiettivo, nei giorni scorsi, si sono riuniti a Conakry (Guinea) presidenti e ministri di Guinea, Liberia e Sierra Leone. Nelle tre nazioni africane il virus Ebola ha ucciso più di 11.300 persone e ne ha infettate circa 28.600. “Il miglioramento dei protocolli e delle strutture sanitarie nelle nazioni colpite da Ebola, una maggiore vigilanza e i dati promettenti delle sperimentazioni riguardanti due vaccini, consentono al mondo di essere molto meglio preparato per eventuali futuri focolai della malattia”, ha dichiarato l’assistente del direttore generale dell’OMS,  Marie-Paule Kieny.”È importante prendere in considerazione i successi e anche i fallimenti della risposta contro Ebola per evitare di essere impreparati”‘.

Due vaccini a disposizione
“Uno degli aspetti chiave della vittoria sull’Ebola consiste nel fatto che è stata condotta una ricerca di qualità con gli studi riguardanti il vaccino rVSV-EBOV di Merck, durante l’epidemia in Guinea”, ha sottolineato Kieny. Questo vaccino è stato il primo a risultare efficace nel prevenire l’infezione umana, come emerso da un grande studio eseguito in Guinea nel 2015. Somministrato a 5.837 persone, ha mostrato una capacità di protezione del 100% e nessun caso caso di nuova infezione da Ebola è stato registrato nei giorni successivi alla vaccinazione. Un altro vaccino, prodotto da Johnson&Johnson e dal suo partner danese Bavarian Nordic, ha indotto una risposta immunitaria della durata di un anno nel 100% dei volontari sani vaccinati, come riportato da un gruppo di ricercatori a marzo 2017.”Abbiamo un vaccino sicuro e altamente efficace. La possibilità di averne altri a disposizione è un enorme risultato”, ha dichiarato John Edmunds della London School of Hygiene and Tropical Medicine.

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana per Daily Health Industry)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*