Nuovo accordo per le terapie geniche: Catalent compra Paragon Bioservices

22 Maggio, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

Con un accordo da 1,2 miliardi di dollari, Catalent si appropria di Paragon Bioservices che sviluppa e produce, a contratto, terapie geniche. E con l’operazione, Catalent ottiene anche un nuovo accordo di produzione a lungo termine con la biotech Sarepta Therapeutics, con la quale Paragon aveva precedentemente stretto un accordo.

L’annuncio dell’operazione, grazie alla quale Catalent riesce ad ampliare di quasi 40mila metri quadrati i suoi siti produttivi, è stato dato dalla stessa Catalent lunedì scorso.

Per impostare l’accordo, l’azienda americana che produce farmaci ha modificato il contratto di credito con JP Morgan Chase Bank, ottenendo 950 milioni di dollari di prestiti e un aumento di 350 milioni di dollari del suo credito.

L’azienda ha inoltre emesso 650 milioni di dollari in azioni convertibili per fondi affiliati a Leonard Green & Partners, includendo un socio fondatore di questo fondo al suo Consiglio di Amministrazione.

Con la chiusura dell’accordo, Catalent avrà gli strumenti per gestire progetti in un mercato in rapida espansione come quello delle terapie geniche. Paragon ha già un sito produttivo vicino all’aeroporto internazionale Baltimora-Washington D.C. che dispone di diversi bioreattori da 500 a 2000 litri per produrre prodotti clinici e commerciali.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*