Novo Nordisk: Rybelsus cambierà il mercato del diabete?

Condividi:
Share

(Reuters Health) – Con il recente ok della FDA a semaglutide per via orale, Novo Nordisk punta a raggiungere un’ampia fetta del mercato multimiliardario del diabete, considerando soprattutto che molti pazienti hanno difficoltà a somministrarsi farmaci per via iniettabile.

L’azienda danese si è affermata nel tempo come il maggiore produttore al mondo di insulina, ma ora punta a trasformare il mercato con la versione orale, unica del suo genere, di un analogo GLP-1.

Gli investitori sono in attesa di conoscere il prezzo del farmaco, commercializzato con il nome di Rybelsus, che potrebbe essere inferiore rispetto a quello dei trattamenti iniettabili.

Il CFO dell’azienda danese, Karsten Munk Knudsen, ha dichiarato agli analisti che il prezzo mensile sarà simile a quello della versione per via iniettabile una volta a settimana, Ozempic (circa 800 dollari al mese negli USA).

Tra i concorrenti di Rybelsus ci sono Trulicity, di Eli Lilly, e Januvia di MSD, altro farmaco per via orale.

Ma uno studio dell’anno scorso ha evidenziato che la compressa di Novo Nordisk, nel lungo termine, è più efficace di Januvia nel ridurre i livelli di glucosio nel sangue e il peso dei pazienti.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento