Novo Nordisk, per il diabete risponde Sofia

19 settembre, 2018 nessun commento


Si presenta sullo schermo con il viso sorridente di una giovane donna. Un clic apre una finestra di dialogo, con il saluto amichevole dell’avatar. È Sofia, la chatbot che Novo Nordisk ha realizzato appositamente per le persone con diabete, che risponde direttamente alle domande dei pazienti oppure le inoltra o le reindirizza quando non conosce la risposta. “Da aprile, mese in cui è stata lanciata, Sophia ha ospitato più di 11.000 conversazioni e ha ricevuto più di 27.000 domande”, ha affermato Amy West, il manager di Novo Nordisk che supervisiona il prodotto, disponibile 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. L’idea di creare una chatbox dedicata al diabete è nata dopo che Novo Nordisk aveva notato picchi nel traffico online sul suo sito Cornerstones4Care.com tra le 23 e l’una di notte. “Le persone cercano informazioni quando hanno il tempo di farlo, spesso a tarda notte dopo che i bambini sono a letto oppure quando hanno tempo libero. Accade quindi sovente che il team di assistenza non sia disponibile”, osserva West. Cornerstones4Care è stato creato nel 2011 come un sistema omnichannel di assistenza ai pazienti, che comprende anche un supporto offline, via mail e telefonico. La casa farmaceutica danese ha invece realizzato Sophia come un’intelligenza artificiale, utilizzando la tecnologia di elaborazione del linguaggio naturale, ma ha anche lavorato sui parametri dell’empatia e delle relazioni umane per creare un dispositivo accessibile e sempre disponibile.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*