Novo Nordisk: partnership con Unicef per sconfiggere l’obesità infantile

Condividi:
Share

Novo Nordisk ha scelto di unirsi ad Unicef in una collaborazione triennale per porre fine all’obesità infantile. I due partner hanno in programma di condurre ricerche globali per condividere informazioni e pianificare strategie efficaci per combattere questa patologia, avviando nel contempo politiche operative sul campo in Paesi dell’America Latina e dei Caraibi, che hanno un’alta prevalenza di obesità.

Ad esempio, in Messico, Novo Nordisk e Unicef stanno gestendo un programma per incoraggiare le neomamme all’allattamento al seno, pratica che ha dimostrato di produrre benefici per la salute dei bambini e di ridurre le probabilità di sviluppare obesità.

“Il nostro scopo è guidare il cambiamento per sconfiggere l’obesità e altre gravi malattie croniche. Questo è quello che vogliamo fare”, dice Lars Fruergaard Jørgensen, CEO di Novo Nordisk. “Guidare il cambiamento vuol dire riconoscere che ci vuole molto di più della medicina per risolvere il problema del diabete e di altre gravi malattie croniche come l’obesità. Non vogliamo solo sviluppare e vendere medicinali. Vogliamo anche essere un partner per la società che vuole prevenire le malattie”.

“Ci sono così tante persone di cui stiamo parlando qui che c’è ancora una grande opportunità di business per un’azienda come la nostra. Dobbiamo assicurarci che vengano evitate, con la prevenzione, il maggior numero possibile di malattie per evitare che l’intero sistema collassi”. Per me, fa parte di un’impresa sostenibile aiutare in modo efficace la società a prevenire ciò che è prevenibile e quindi creare lo spazio per fornire una buona assistenza a coloro che hanno effettivamente bisogno di un intervento medico”.

Notizie correlate

Lascia un commento