Novartis, nuova sede nell’hub delle life sciences di Londra

30 novembre, 2018 nessun commento


Novartis ha scelto una nuova sede nel Regno Unito. Dopo aver inizialmente messo le radici in luoghi lontani dai principali centri di ricerca scientifica, l’azienda svizzera ci ripensa ed pronta a spostarsi più vicino a centri di ricerca e start-up.

La nuova sede sarà a circa 50 chilometri dal centro di Londra, in una zona di nuovo sviluppo della metropoli. Novartis occuperò 54mila metri quadrati di spazio, con l’intenzione di trasferirsi agli inizi del 2020. E l’accordo offre all’azienda svizzera la possibilità di prendere più spazio, se lo vorrà.

La sede è dall’altro lato del campus White City dell’Imperial College, che sta investendo 2,6 miliardi di dollari nell’area per attrezzarla a ospitare personale, inizialmente per un centro di ricerca su scienze molecolari, pronto a collaborare, però, con le imprese della zona.

E l’arrivo di Novartis darà un’ulteriore spinta alle ambizioni della zona di Londra a trasformarsi in un hub delle life sciences. La zona vede già la presenza di una start-up specializzata in CAR-T, Autolus, che ha stretto un accordo per occupare una parte del vicino edificio MediaWorks, diventando la principale società di scienze della vita a occupare il campus. E Synthace, uno sviluppatore di software da laboratorio, occuperà invece il quarto piano.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*