Narasimhan: Novartis pronta a nuove acquisizioni

Narasimhan: Novartis pronta a nuove acquisizioni
Condividi:
Share

(Reuters Health) – Nonostante un debito netto che ammonta a 26 miliardi di dollari, Novartis ha le possibilità finanziarie per portare avanti nuove acquisizioni, anche se la pandemia di COVID-19 ha reso più difficile la valutazione di eventuali asset da acquisire. È questo il pensiero del CEO dell’azienda di Basilea, Vas Narasimhan.

“Generiamo un flusso di cassa elevato che ci consente di indirizzare il capitale anche ad altri scopi”, ha dichiarato Narasimhan al quotidiano svizzero Neue Zuercher Zeitung, non nascondendo la delusione per il fatto l’idrossiclorochina, antimalarico prodotto anche da Novartis, non si sia mostrata efficace contro il COVID-19.

Una delusione controbilanciata dal fatto che molti dei farmaci impiegati per combattere la pandemia sono prodotti da Sandoz, la Unit dell’azienda dedicata ai farmaci generici, la cui vendita – ha precisato Narasimhan – non è nei programmi a breve e medio termine.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*