MSD si prepara all’addio a Frazier

20 Giugno, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

MSD si sta preparando a salutare il CEO Kenneth Frazier e ha dato il via alla ricerca dei potenziali sostituti, riservando una corsia preferenziale a un eventuale candidato interno. L’indiscrezione arriva da Bloomberg.

Frazier è entrato in MSD nel 1992. Dal 2011 è CEO ed è anche il presidente del consiglio di amministrazione. L’anno scorso, proprio il consiglio di amministrazione della società ha abolito la regola che obbligava i CEO ad andare in pensione a 65 anni, consentendo in questo modo a Frazier di rimanere al suo posto dopo il raggiungimento dell’età massima.

Negli ultimi anni, il top manager è stato a capo di una big pharma in crescita, alimentata in parte dal farmaco oncologico Keytruda, le cui vendite hanno superato i 7 miliardi di dollari nel 2018.

Recentemente, però, alcuni analisti e investitori hanno messo in dubbio la strategia di MSD per un’ulteriore crescita. Le vendite della casa farmaceutica sono cresciute lo scorso anno del 5% attestandosi a 42,3 miliardi di dollari.

Bloomberg ha ipotizzato quali possibili potenziali sostituti del CEO attuale il Chief Commercial Officer Frank Clyburn, il Chief Financial Officer Robert Davis e il Chief marketing Offiicer Michael Nally.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*