MSD: Keytruda alla conquista del mercato cinese

19 Marzo, 2019 nessun commento


Condividi:
Share

Il farmaco immuno-oncologico Keytruda, di MSD, è già il più venduto della sua classe, ma ha ancora possibilità di crescita, non calcolata nelle previsioni di vendite: il mercato cinese.

Nonostante la concorrenza di rivali a basso prezzo, infatti, i dati su efficacia e sicurezza potrebbero portare l’immunoterapia dell’azienda americana a diventare leader anche nel mercato del più popoloso paese al mondo.

I medici cinesi hanno già iniziato a usare Keytruda off label nel tumore del polmone, dal momento che il medicinale è approvato in Cina solo nel trattamento del melanoma non operabile o metastatico, in seconda linea.

A evidenziarlo sono stati gli analisti di Cantor Fitzgerald in una recente nota ai clienti.

MSD sta attualmente conducendo una sperimentazione clinica, Keynote-033, specifica per richiedere poi la registrazione in Cina nel carcinoma polmonare in seconda linea.

Il carcinoma polmonare è la forma di tumore più comune in Cina.

Secondo uno studio nel 2018, condotto dal National Cancer Center cinese, ci sarebbero 782mila nuovi casi di cancro al polmone nel paese, mentre il melanoma ne conta settemila e il linfoma 81mila.

Negli USA i casi di cancro sono circa tre volte di meno, con 234mila stimati dall’American Cancer Society.

Secondo gli analisti di Cantor nel 2024 le vendite di Keytruda potrebbero arrivare a superare i cinque miliardi di dollari nel mercato del tumore al polmone solo negli USA.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*