MSD Italia, campagna di informazione social sul melanoma

MSD Italia, campagna di informazione social sul melanoma
Condividi:
Share

Si avvicina l’estate ed è tempo di adottare i comportamenti corretti per difenderci dai raggi UVA e UVB come, per esempio, usare crema solare e occhiali da sole. Anche da questi semplici gesti, e dall’osservazione della pelle, passa la prevenzione del melanoma.

Ed è per questo motivo che MSD Italia ha deciso di dare il via alla campagna social #NEIPARTICOLARI (www.neiparticolari.it) con il patrocinio dell’Intergruppo Melanoma Italiano – IMI e dell’Associazione Italiana Malati di Melanoma e tumori della pelle – A.I.Ma.Me.

“Mai come in questi tempi c’è voglia di aria e di sole, di stare all’aperto. Ma il melanoma è un nemico insidioso. Conoscerlo #NeiParticolari può fare la differenza, soprattutto per prevenirlo, ma anche poi per arrivare a una diagnosi precoce e gestire al meglio la malattia. Sappiamo che l’educazione alla salute passa anche attraverso i canali digitali e, per questo, abbiamo deciso di affidare ai social una campagna di informazione sul melanoma, che unisce un linguaggio semplice e diretto a una rigorosa validazione scientifica. Oggi più che mai siamo consapevoli di quanto sia importante adottare comportamenti corretti e strumenti protettivi adeguati, proprio perché la prevenzione è il miglior investimento che possiamo fare per la nostra salute e di quella delle Persone che amiamo”, dice Nicoletta Luppi, Presidente e Amministratore Delegato di MSD Italia.

La Campagna #NEIPARTICOLARI
Conoscere i ‘nei particolari’ andando nei particolari non è solo un gioco di parole ma è una strategia vincente per prevenire il melanoma. Sul sito www.neiparticolari.it è possibile trovare una serie di informazioni utili, scritte con un linguaggio semplice e diretto ma scientificamente valide. Prevenzione ma non solo, anche consigli, informazioni, disegni e tutto quello che c’è da sapere per conoscere e riconoscere un neo che è bene far controllare. E anche per saperne di più sulle terapie. Un sito ma anche una comunicazione social per un’informazione capillare, che vuole essere anche di condivisione, destinata ad un pubblico di tutte le età.

Taggato con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*