MSD: da CE via libera a combo Keytruda-chemioterapia

10 settembre, 2018 nessun commento


(Reuters Health) – Via libera dell’Europa all’uso di Keytruda, di MSD, in associazione con pemetrexed e chemioterapia a base di composti del platino, in pazienti con tumore del polmone mai trattati prima. Si tratta della prima approvazione nel Vecchio Continente di una terapia anti PD-1 in combinazione con chemio. L’ok si basa sui dati raccolti nell’ambito dello studio di fase III KEYNOTE-189 in pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule non squamose e metastatico, al di là dell’espressione di PD-L1 nel tumore. La sperimentazione clinica, in particolare, ha dimostrato un beneficio di sopravvivenza per la combo rispetto alla chemioterapia da sola, la cura standard, con una riduzione del rischio di mortalità in questi pazienti pari alla metà. Il via libera della Commissione Europea dà la possibilità di somministrare Keutruda nella combo in tutti i 28 stati membri dell’UE più Islanda, Liechtenstein e Norvegia.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*