Merck KGaA: il Q1 ha retto l’impatto della pandemia

Merck KGaA: il Q1 ha retto l’impatto della pandemia
Condividi:
Share

(Reuters Health) – La pandemia ha avuto un impatto moderato sul Q1 di Merck KGaA, ma sta incidendo significativamente sulla domanda di farmaci, in particolare di quelli che riguardano il settore della medicina della fertilità, focus del gruppo tedesco.

Nel mondo, molte cliniche per la riproduzione assistita sono state chiuse in tutto il mondo allo scoppio della pandemia e solo ora stanno riaprendo a capacità ridotta. Per questo motivo Merck KGaA si aspetta un’onda lunga della crisi, con ripercussioni sui prossimi trimestri.

La previsione sugli utili si attesterà probabilmente tra i 4,35 miliardi e i 4,85 miliardi di euro, a fronte dei 4,39 miliardi dell’anno scorso.

L’EBITDA rettificato nel primo trimestre è salito del 27%, raggiungendo gli 1,2 miliardi di euro e superando la stima media degli analisti (1,1 miliardi di euro).

I farmaci per il cuore e la terapia del diabete hanno fatto registrare buone performance nel mercato cinese, compensando così il calo delle vendite dei prodotti per la fertilità di coppia.

I risultati nel periodo gennaio-marzo sono stati ulteriormente rafforzati dall’acquisizione di Versum, a ottobre 2019.

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana Daily Health Industry)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*