Medtronic, Q4 2018 in gran salute

Condividi:
Share

(Reuters Health) – Con l’aumento delle vendite dei prodotti chirurgici e il fatto di essere, da sola, il maggiore produttore di dispositivi medici negli USA, Medtronic ha battuto le stime dell’ultimo trimestre dello scorso anno e ha alzato le previsioni sugli utili per l’intero anno in corso.

I ricavi sono infatti aumentati del 2,4% a 7,55 miliardi di dollari e hanno superato le stime degli analisti di 7,52 miliardi di dollari.

L’azienda ha puntato molto sul business di dispositivi di chirurgia mini-invasiva e robotica attraverso acquisizioni, per compensare il rallentamento della crescita nella sua unità più redditizia, che produce stent e pompe cardiache.

Così, gli apparecchi per interventi mini-invasivi, come quelli usati per trattare ernie e malattie renali, hanno portato entrate per 2,12 miliardi di dollari nel terzo trimestre, sopra le stime di 2,08 miliardi di dollari. Anche il sistema di chirurgia robotica per la colonna vertebrale Mazor X, che l’azienda irlandese ha ottenuto con l’acquisizione di Mazor Robotics, sta registrando forti vendite (è stato lanciato a gennaio).

I dirigenti hanno anche messo in luce le potenzialità dei dispositivi per interventi di chirurgia cardiaca, robotica e diabete che saranno presto sul mercato, per ingrossare le vendite “di miliardi di dollari”, secondo quando dichiarato dal CEO, Omar Ishrak.

La maggior parte di questi prodotti dovrebbe essere lanciata nella seconda metà del prossimo anno.

L’unità cardiaca e vascolare, che produce pace-maker, valvole cardiache e stent, ha registrato un fatturato di 2,79 miliardi di dollari, in linea con le stime degli analisti.

E Medtronic ha dichiarato di aspettarsi, per il 2019, guadagni compresi tra 5,14 e 5,16 dollari per azione rispetto alla precedenti previsioni di 5,10 – 5,15, mentre gli analisti parlavano di 5,12.

Inoltre, l’azienda prevede una crescita del fatturato del 2019 del 5,25 – 5,5%, contro le precedenti stime di 5,0 – 5,5%.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento