Medtronic: entro fine aprile piena ripresa delle procedure chirurgiche

Condividi:
Share

(Reuters) – Nonostante un nuovo aumento dei casi di COVID-19, Medtronic prevede un recupero abbastanza rapido delle procedure chirurgiche non urgenti, sospese a causa della pandemia, entro la fine del quarto trimestre del suo anno fiscale, che termina a fine aprile. Lo ha annunciato Geoff Martha, CEO della società con sede a Dublino.

L’azienda irlandese è andata oltre le stime di profitto del terzo trimestre, grazie alle vendite dei dispositivi medici migliori del previsto e alla forte domanda di ventilatori per la respirazione. Le vendite dai mercati emergenti, compresa la Cina, sono diminuite del 7,6% (a 493 milioni di dollari) rispetto all’anno precedente. Tuttavia, l’azienda ha spiegato che le sue attività nel paese asiatico sono tornate alla normalità e che questa situazione non dovrebbe cambiare.

Medtronic, inoltre, si aspetta che la domanda di ventilatori di normalizzi nei prossimi trimestri, restando comunque oltre i livelli pre pandemia.

Con il lancio dei vaccini negli USA, si prevede che le vendite dei produttori di dispositivi medici torneranno alla normalità; Medtronic, tuttavia, ha affermato di non aspettarsi un impatto per almeno altri due mesi. L’attività dei prodotti mininvasivi dell’azienda irlandese, che include i ventilatori, ha registrato entrate per 2,31 miliardi di dollari nel trimestre, oltre le stime di 2,24 miliardi di dollari.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento