Takeda e Marvel lanciano Samarium, primo supereroe con IBD

19 luglio, 2016 nessun commento


Si chiama Samarium e ha il potere di vestirsi all’istante della sua armatura magnetica e impenetrabile, ma come molti supereroi ha un segreto: è affetto da una malattia infiammatoria dell’intestino. Lavorando insieme alla Crohn’s and Colitis Foundation of America (CCFA) e alla Marvel Custom Solutions, Takeda ha creato il primo supereroe sponsorizzato da una casa farmaceutica per aiutare i malati affetti da infiammazione intestinale, che nascondono il loro problema. La campagna di sensibilizzazione a queste malattie sarà portata avanti sia attraverso le illustrazioni, sia con pubblicità e condivisioni sui social network.

Secondo quanto dichiarato da Stephanie Brown, Vice Presidente dell’unità di buIsness di Takeda USA, “la nostra speranza è che i pazienti si sentano aiutati ad affrontare nel giusto modo il problema con medici, familiari e amici, per migliorare le cure delle malattie infiammatorie dell’intestino”.

Il primo fumetto del genere mai creato sarà distribuito intanto in diversi eventi, inclusi festival di comics. Ma altre storie sono in programma per questa serie illustrata. E per ogni visita delle tavole sul sito dedicato, Takeda donerà un dollaro alla CCFA, fino a 25 mila dollari.

Il fumetto, in realtà, vuole promuovere il farmaco biologico di Takeda, Entyvio, che entra in un mercato in cui ci sono già farmaci largamente utilizzati, come Humira, di AbbVie, Enbrel, di Amgen, e Remicade, di Johnson & Johnson.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*