L’UE avvia un programma di studio sulle varianti di SARS-CoV-2

Condividi:
Share

(Reuters) – L’Unione Europea avvierà questa settimana un nuovo programma per studiare le mutazioni del virus SARS-CoV-2 con l’obiettivo di essere pronti a produrre nuovi vaccini che potrebbero rendersi necessari. Lo ha detto in un’intervista a un giornale francese la presidente della Commissione Europea Ursula von Der Leyen

Il programma, denominato “HERA incubator”, vedrà coinvolte autorità sanitarie e laboratori, avrà un proprio finanziamento e sarà lanciato mercoledì 17 febbraio. “A partire da ora, e parallelamente agli sforzi in atto sugli attuali vaccini, dobbiamo aiutare le aziende industriali a sviluppare le capacità di produzione di vaccini di seconda generazione”, ha affermato la presidente della Commissione.

Reuters Health Industry

(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento