Lonza: accordo da 4,7 miliardi di dollari per dismettere l’unità Speciality Ingredients

Condividi:
Share

Lonza, la società svizzera che lavora su contratto per conto di aziende terze, venderà la sua unità Speciality Ingredients a Bain Capital e Cinven per circa 4,7 miliardi di dollari.

L’operazione consentirà a Lonza di concentrarsi sul business Pharma Biotech & Nutrition, che sta attualmente producendo il vaccino a mRNA di Moderna e quello di AstraZeneca.

Se l’accordo si chiuderà nella seconda metà dell’anno, come previsto, Lonza cederà tutte le attività e le operazioni, che comprendono 17 siti di produzione a livello mondiale e circa 2.800 dipendenti. L’unità fornisce ingredienti antiforfora e soluzioni igieniche per disinfettanti, e si occupa della produzione conto terzi di medicinali e materiali nei settori dell’elettronica, aerospaziale, alimentare e agrochimico.

“La vendita di Lonza Speciality Ingredients ci consentirà di concentrarci sulla nostra posizione di partner leader nel settore sanitario e i soldi derivanti dalla vendita ci consentiranno di accelerare sulle nostre priorità strategiche”, dice il presidente di Lonza, Albert Baehny. L’obiettivo dell’azienda svizzera, ora, è “diventare un partner puro per l’industria sanitaria”.

Nel 2020 Lonza ha registrato una crescita del 12% del suo fatturato rispetto all’anno precedente, chiudendo con cinque miliardi di dollari; una performance ampiamente sostenuta dall’unità Pharma Biotech & Nutrition, che a sua volta ha fatto registrare una crescita delle vendite del 12,2%.

Notizie correlate

Lascia un commento