Lilly: Cyramza centra obiettivo studio su carcinoma epatico

5 aprile, 2018 nessun commento


(Reuters Health) – Cyramza (ramucirumab) di Lilly ha raggiunto l’obiettivo principale dello studio di fase avanzata prolungando la vita dei pazienti con carcinoma epatico. Il farmaco è stato testato in una popolazione selezionata di pazienti con carcinoma epatocellulare che non avevano ottenuto benefici o erano addirittura peggiorati nonostante il trattamento con sorafenib. Secondo alcuni analisti, le vendite di Cyramza potrebbero raggiungere i 960 milioni di dollari entro il 2021.Il farmaco, che nel quarto trimestre 2017 ha portato entrate nelle casse di Lilly 204,8 milioni di dollari, è stato approvato negli Stati Uniti per trattare altre forme di cancro, incluso quello dello stomaco e una forma di cancro ai polmoni. Nello studio Cyramza ha anche raggiunto l’obiettivo secondario di ritardare la progressione del carcinoma epatico. Lilly ha dichiarato che intende chiedere l’approvazione del farmaco con l’indicazione di trattamento contro il cancro del fegato a metà del 2018.

Fonte: Reuters Health News
(Versione italiana per Daily Health Industry)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*