Janssen: arriva in Italia combo a base di darunavir (HIV-1)

8 ottobre, 2018 nessun commento


È disponibile in Italia la terapia combinata di darunavir/cobicistat/emtricitabina/tenofovir alafenamide fumarato [D/C/F/TAF] in compressa singola (STR) a somministrazione unica giornaliera per l’HIV-1. Questa terapia di Janssen è indicata per il trattamento dell’infezione da HIV-1 negli adulti e negli adolescenti, a partire dai 12 anni e con peso superiore ai 40 kg.

Alla base dell’approvazione di questo nuovo trattamento farmacologico, ci sono stati due studi registrativi. Lo studio AMBER, condotto su pazienti naïve a terapia antiretrovirale, ha mostrato un’efficacia confrontabile nella soppressione virale e una riduzione di effetti collaterali della terapia STR rispetto alla combinazione giornaliera di darunavir/cobicistat co-somministrato a emtricitabina/TDF. Lo studio EMERALD ha inoltre dimostrato che la terapia combinata STR ha fatto registrare un basso tasso di fallimento e un elevato successo virologico in adulti sieropositivi per HIV-1 in soppressione virologica passati alla terapia STR da un regime standard con inibitore di proteasi potenziato.

“Janssen pone al centro della propria mission i pazienti e i loro bisogni – afferma Massimo Scaccabarozzi, Presidente e Amministratore Delegato di Janssen Italia – e lo fa attraverso il costante impegno nello sviluppo di terapie efficaci e innovative. Grazie ai nuovi trattamenti antiretrovirali, l’HIV non è più una malattia mortale, ma una condizione cronica gestibile con una terapia che dura tutta la vita. L’aspettativa di vita di una persona con HIV è oggi molto più alta rispetto al passato quindi è sempre più importante sviluppare nuovi farmaci che ne migliorino la qualità di vita. Un ulteriore motivo di orgoglio è legato alla produzione ‘made in Italy’ di questa nuova terapia nel nostro stabilimento produttivo di Latina. Questo stabilimento è diventato negli ultimi anni un impianto strategico per la produzione mondiale di 100 brand specifici, prodotti innovativi ad alta specializzazione, tra cui la terapia combinata per l’infezione da HIV, che vengono da qui esportati in tutti i 5 continenti”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*