Illumina nel mirino dell’antitrust UE per l’acquisizione di Grail

Condividi:
Share

(Reuters) – La società statunitense di lifescience Illumina potrebbe ricevere una pesante multa per aver completato l’acquisizione da 8 miliardi di dollari, tra cash e azioni, del produttore di test di rilevamento oncologico Grail senza prima ottenere l’approvazione dell’antitrust dell’UE.

Illumina ha chiuso l’acquisizione di Grail mercoledì scorso e ha affermato che terrà separata la società in attesa che la Commissione europea decida cosa fare in merito all’accordo.

Ma l’esecutivo dell’UE ha annunciato che indagherà per stabilire se Illumina abbia violato l’obbligo richiesto alle aziende di ottenere l’approvazione dell’antitrust dell’UE prima di concludere qualsiasi accordo di fusione. “Siamo profondamente dispiaciuti per la decisione di Illumina di completare l’acquisizione di Grail mentre la nostra indagine sulla transazione è ancora in corso”, ha dichiarato la vicepresidente della Commissione Margrethe Vestager. “Quest’obbligo, chiamato obbligo di sospensione, è al centro del nostro sistema di controllo delle fusioni e prendiamo molto sul serio le sue possibili violazioni”.

Illumina ha dichiarato che acquisire Grail e tenerla temporaneamente separata era l’unico modo per rispettare la scadenza di chiusura dell’accordo.

Le violazioni delle norme UE possono comportare sanzioni pecuniarie fino al 10% del fatturato complessivo delle imprese. I regolatori antitrust dell’UE avevano già dichiarato il 22 luglio che l’offerta di Illumina avrebbe potuto frenare l’innovazione e la concorrenza ed era stata aperta un’indagine su vasta scala in merito alla questione.

La decisione di Illumina di chiudere l’affare Grail è inoltre arrivata prima della valutazione prevista il 24 agosto da parte della Federal Trade Commission degli Stati Uniti, che ha espresso anch’essa preoccupazioni sull’impatto dell’accordo.

Quello di Grail è un test poco invasivo che viene fatto su un campione di sangue e può essere impiegato per lo screening di molti tipi di cancro, perché utilizza il sequenziamento del DNA.

Fonte: Reuters Health News

(Versione italiana Daily Health Industry)

Notizie correlate

Lascia un commento