GSK: in attesa dell’FDA, ok del Canada a vaccino Shingrix

18 ottobre, 2017 nessun commento


In attesa di ricevere l’approvazione da parte dell’FDA, il vaccino contro l’herpes zoster – prodotto da GSK – ha ottenuto l’ok in Canada. L’indicazione riguarda le persone dai 50 anni in su ed è il primo passo verso l’ingresso sul mercato mondiale di Shingrix, vaccino ricombinante adiuvato messo a punto per prevenire l’insorgere del virus della varicella in età adulta. In Canada l’incidenza della patologia è di 130 mila casi. Negli Stati Uniti si stimano un milione di casi ogni anno, in particolare dai 60 anni in poi. L’approvazione canadese è stata data sulla base dei risultati di uno studio di fase 3 condotto su 3 7mila pazienti , di cui più di 2000 arruolati in Canada. Con le due dosi il vaccino ha mantenuto un’efficacia di prevenzione pari al 90% nell’arco di 4 anni. Positivi i commenti che arrivano per voce della CEO del gruppo, Emma Walmsley che si prepara ad entrare nel mercato USA anche per fronteggiare il diretto competitor MSD, titolare del vaccino Zostavax. In un confronto head-to-head, il giudizio degli esperti pesa in favore del prodotto GSK, perché i dati di efficacia sono migliori rispetto a quelli del prodotto MSD che ad oggi ha dimostrato un’efficacia di prevenzione della malattia pari al 57% dei casi e del 67% verso la nevralgia post-erpetica.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*