Gilead: Yescarta prima terapia CAR-T nel Regno Unito

8 ottobre, 2018 nessun commento


Gilead ha raggiunto un accordo con il NHS e Yescarta è dunque la prima terapia CAR-T disponibile in Gran Bretagna per pazienti adulti affetti da tumori del sangue. La disponibilità del prodotto, tuttavia, dipende dal Cancer Drugs Fund.

Il National Institute for Health and Care Excellence (NICE) aveva respinto in agosto Yescarta perché il suo prezzo non corrispondeva ai parametri dell’agenzia relativi alla costo-efficacia. Ma ora, dopo uno sconto sul prezzo intero di listino – 300.000 sterline – NICE ne ha permesso o nel sistema sanitario inglese (NHS) subordinandolo al Cancer Drugs Fund. Il fondo, gestito da NICE, consente ai pazienti di accedere velocemente ai farmaci innovativi.

Con questo accordo, secondo le stime di NHS England, saranno valutati circa 200 pazienti all’anno. Si tratta di pazienti adulti con linfoma diffuso a grandi cellule B (DLBCL) e linfoma mediastinico primario a cellule B (PMBCL) che non hanno ricevuto benefici dopo la somministrazione di almeno due terapie precedenti.

Nella sperimentazione clinica che ha portato all’approvazione di Yescarta nell’UE alla fine di agosto, il 72% dei pazienti ha risposto alla terapia e metà di loro non ha avuto ulteriori manifestazioni oncologiche a distanza di sei mesi dal trattamento.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*